Vai al contenuto
  • Vai al contenuto

    Imen Jane, bufera a Palermo sull'influencer economista: scoppia il caso


    Natoduevolte
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Chi è Imen Jane e perché tutti ce l’hanno con lei? La risposta a questa domanda la dobbiamo andare a ricercare prima di tutto in un articolo di Dagospia pubblicato un anno fa. L’inchiesta aveva svelato la vera identità dell’influencer, mettendola alla berlina di chi non vedeva l’ora di un suo passo falso. Imen Jane, instagrammer appassionata di economia da oltre 350 mila followers, si era infatti fatta passare per molto tempo come laureata, quando la realtà dei fatti è ben diversa.

    Per molto tempo, Jane ha dichiarato su tutti i suoi profili (compreso quella della sua azienda, la Will Italia) di aver ottenuto una laurea presso l’Università Bicocca. L’informazione, del tutto falsa, non le ha però impedito, nel corso del tempo, di presenziare a conferenze ed incontrare personaggi del calibro di Sergio Mattarella e Beppe Sala.

    Ad un anno dall’articolo di Dagospia che la sbugiardava, non molto in realtà sembra essere cambiato per Imen. La giovane influencer continua infatti a partecipare a convegni e conferenze sponsorizzata da aziende anche piuttosto note. Peccato che nelle scorse ore l’influencer sia finita nuovamente nell’occhio del ciclone per una serie di Stories da molti definite classiste. Ma cos’è successo esattamente?

    Imen Jane e l’amica Francesca Mapelli scatenano le ire di Twitter

    Sono bastati un paio di video girati a Palermo, dove Imen è stata invitata da Davines Italia, per scatenare una polemica che non accenna a fermarsi. In estrema sintesi, Imen e la sua amica Francesca Mapelli, responsabile per l’Europa Meridionale  di I_D, si sarebbero mostrate particolarmente scortesi nei confronti di camerieri e tassisti siciliani. Nei loro confronti. le due avrebbero dimostrato (per così dire) la spocchia tipica del “milanese imbruttito”.

    Imen Jane stories

    Ad avere causato particolari malumori è stato nello specifico uno scambio fra la Mapelli e una cameriera, “rea” di non conoscere la storia del suo locale.

     

    La stessa Mapelli si è poi attirata le antipatie dei commentatori più accaniti quando al posto di ordinare delle semplici uova strapazzate ha chiesto delle “scrambled eggs“, sfoggiando un inglese del tutto superfluo per l’occasione.

    In breve tempo, le Stories di Imen Jane hanno fatto il giro del web. La giovane è insomma diventata il pungiball di tutti gli hater che, da un annetto a questa parte, non vedevano l’ora di avere una nuova occasione per darle contro.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.