Vai al contenuto
  • Vai al contenuto
  • Entra in chat

    Marco Carta, nozze con Sirio e poi un figlio: "Utero in affitto o adozione"


    facechat
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Dalla vittoria ad Amici di Maria De Filippi sono passati esattamente tredici anni. In mezzo ci sono stati tanti riconoscimenti per la sua carriera musicale, dal trionfo al Festival di Sanremo alla vittoria di due Kids Choice Awards, due Latin Music Italian Awards, un Premio Barocco e un Premio Roma Videoclip, oltre che un TRL Awards e Wind Music Awards. Da qualche settimana Marco Carta è tornato in radio con Mala Suerte, il suo ultimo singolo che sta scalando le classifiche musicali. Un brano allegro, con un testo profondo e nostalgiche racconta un rapporto ormai stanco e della voglia di scappare che prende quando non si ha il coraggio di guardare in faccia la verità. Un mix di sonorità nuove per Marco, tra reggaeton, elettronica e pop. Dopo Bagagli Leggeri, l’artista ha promesso alla sua Big Family l’uscita del nuovo album tra settembre e ottobre prossimo.

    Intervistato da Vanity Fair, Marco Carta è tornato a parlare del suo coming out. Risale al 2018 nel salotto di Domenica Live di Barbara d’Urso. La sua identità è sempre stata al centro dell’attenzione. Nei primi anni della sua carriera era idolatrato da tante ragazzine e si chiedeva cosa sarebbe successo se avesse condiviso quel che avrebbe tanto voluto condividere. L’idea di doversi nascondere lo faceva molto soffrire, di non poter camminare mano nella mano con il suo fidanzato con il quale ha festeggiato sette anni d’amore lo scorso ottobre. A proposito di Sirio Campedelli, ha parlato di matrimonio:

    “Mi piacerebbe molto sposarmi, e di certo lo farò. Prima, però, vorrei si esaurisse l’emergenza sanitaria. Vorrei ricordarmi il giorno delle mie nozze per tutta la vita, festeggiare con gli amici e una serenità che sia vera e totalizzante”

    Marco Carta non ha mai nascosto il desiderio di diventare padre. Il cantante ha dichiarato di trovare triste che in Italia una coppia gay non possa avere un figlio. L’utero in affitto è una pratica lontana dallo spirito ecclesiastico che l’italiano però ci sono migliaia di bambini che crescono senza genitori. Si chiede perchè non dare loro due padri, “trovo uno spreco che delle creature così piccole siano lasciate marcire in posti senza amore”.

    Gli piacerebbe, dunque, adottare ma anche mettere al mondo un figlio con un utero in affitto. Non trova questa pratica disumana se all’origine c’è l’atto consapevole e compassionevole di una donna che decide di aiutare un amico, un familiare, un estraneo.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.