Vai al contenuto
  • Vai al contenuto
  • Entra in chat

    Principe Harry, altra vulcanica intervista: "Il mio passato? Come in uno zoo"


    Natoduevolte
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Il principe Harry vuota il sacco: il figlio di Carlo, in una intervista rilasciata a Dax Shepard (nel podcast della trasmissione ‘Armchair Expert’), ha parlato a ruota libera della sua ‘vita precedente’, quella da reale. Dichiarazioni forti quelle pronunciate dal marito di Meghan Markle, che descrive la sua esistenza passata come una sorta di mix tra il vivere in uno zoo e in un film, più precisamente The Truman Show, pellicola cult con protagonista Jim Carrey.

    La mia vita a Corte è stata un po’ come quella di Jim Carrey nel The Truman Show”, spiega Harry. Per chi non avesse visto il film citato, trattasi della storia fittizia di Truman Burbank, che da quando è nato vive in un paese in cui tutti recitano tranne lui, inconsapevole protagonista di uno show televisivo, di essere ripreso dalle telecamere e di essere spiato da tutto il mondo.

    Il duca di Sussex, in seconda battuta, osa di più: “La mia vita è come un mix tra il Truman Show e il vivere uno zoo”. Harry passa quindi ad affrontare dei capitoli spinosi e delicati del suo passato. Mamma Lady Diana non viene mai citata, con ogni probabilità per via del profondo rispetto che il figlio nutre per la sua personalità. Eppure è proprio al momento in cui mancò la Principessa ‘triste’ che il principe sembra alludere quando parla degli hater e dei denigratori seriali, di cui ha memoria da quando vive: “Da bambino, quando stavo male, facevo finta di sentirmi bene. L’odio è per chi vive un dolore irrisolto. Quando sei sconvolto da qualcosa e non stai bene, vai a cercare aiuto. Io, come tutti, cercavo di mascherare ciò che provavo realmente, fingendo di sentirmi bene. Ho rifiutato i sentimenti”.

    Con Meghan Markle la musica è cambiata. Un incontro che è stato foriero di un amore grande e liberatorio. “Ho visto Meghan per la prima volta in un supermercato e abbiamo fatto finta di non conoscerci per evitare di attirare l’attenzione”, ha confidato al conduttore Dax Shepard. Il principe ha quindi narrato che in quello che fu il loro primo appuntamento si mise in testa un berretto da baseball, per provare a passare inosservato. Inoltre ha aggiunto che inizialmente ha fatto di tutto per tenere la relazione segreta.

    Negli ultimi mesi la sua vita è stata letteralmente rivoluzionata, a partire dalla scelta di lasciare la patria per trasferirsi negli Stati Uniti d’America, a Montecito, nella contea si Santa Barbara (California). “Vivendo qui negli Usa ora posso alzare la testa e realmente mi sento diverso. Posso finalmente camminare sentendomi un po’ più libero”, ha dichiarato.

    La villa in cui vive oggi assieme a Meghan e al figlio Archie (a breve la coppia accoglierà una bimba) è appartenuta al divo Mel Gibson, e comprende 9 camere da letto e 16 bagni. Totale dell’operazione d’acquisto 14.650.000 di dollari. “Qui posso portare Archie sul retro della bicicletta, dove vivevo prima non avevo la possibilità di farlo liberamente”, ha aggiunto il principe.

    Sono nato privilegiato. La vita mi  ha dato un posto in prima fila. La mia istruzione non era scolastica: la mia scuola era incontrare ogni giorno persone di tutto il Commonwealth”, ha confessato Harry che qualche tempo fa sul Daily Mail ha anche parlato dell’attenzione mediatica eccessiva di questa epoca.

    Qualcuno, nelle sue parole, ha ravvisato una frecciatina al veleno nei confronti di un post social divulgato dal fratello William e da sua moglie, Kate Middleton:Non c’è interesse pubblico nel fatto che tu porti i tuoi figli a fare una passeggiata lungo la spiaggia. Niente, non è una novità. Questo è il mio problema, le notizie dovrebbero rimanere notizie”.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.