Vai al contenuto
  • Vai al contenuto

    Guendalina Tavassi, divulgati anche finti video: "Teste di c..., non sono io"


    Natoduevolte
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Continua il dramma di Guendalina Tavassi. Due giorni fa il telefono dell’opinionista tv è stato hackerato e il suo iCloud è stato rubato. Sono finiti così in rete alcuni video privati che ritraggono la 34enne in pose bollenti. Dopo aver denunciato tutto alla Polizia postale, la Tavassi ha invitato i suoi follower a fermare la catena della condivisione. I filmati che ritraggono Guendalina stanno infatti facendo il giro dei gruppi WhatsApp e Telegram. Ma attenzione: non tutto quello che sta girando in queste ore è di proprietà della Tavassi. Alcuni stanno condividendo video fake, che stanno destando ancora più preoccupazione.

    È stata la stessa Guendalina Tavassi a raccontare l’assurda svolta sul suo account Instagram:

    “Ci sono ovviamente tantissime teste di ca… che scrivono insulti, vanno nelle chat a scrivere mi….te. Fanno anche video, mettono in rete video in cui non sono io la persona che si vede. Ad esempio c’è una ragazza che mi assomiglia e che fa un nome ma non sono io. Così come non sono io quella che si vede con altre sei persone. Ce ne sono tantissimi finti”

    Nei video rubati di Guendalina Tavassi si vede – come dichiarato dalla diretta interessata – l’ex naufraga dell’Isola dei Famosi in pose sensuali. Video che Guendalina ha realizzato e inviato al marito quando Umberto D’Aponte era lontano da casa per impegni di lavoro. Una pratica comune a tante coppie di cui la Tavassi non deve assolutamente vergognarsi.

    E a tal proposito Guendalina Tavassi ci ha tenuto a rimarcare che quanto accaduto è orribile e non si tratta di certo di un teatrino ben organizzato per tornare in tv, come insinuato da qualche malelingua.

    In questi giorni la Tavassi non è riuscita a nascondere le lacrime sui social network per l’intera faccenda, che l’ha profondamente ferita.

    “Cercherò di andare avanti e far finta di niente e sperare che questa cosa finisca al più presto. Ringrazio tutti per il sostegno ricevuto. Ho denunciato tutto, ora non posso fare più niente se non invitarvi a non condividere questi video”

    Guendalina Tavassi è preoccupata soprattutto per i suoi tre figli: Gaia, 17 anni, Chloe, 7 e Salvatore, 4. Momento difficile pure per il marito, l’imprenditore campano Umberto D’Aponte, che ha scelto di chiudere il suo account Instagram dopo che è scoppiata la bufera.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.