Vai al contenuto
  • Vai al contenuto
  • Entra in chat

    Guendalina Tavassi rivela cosa c'è nei video spinti: "Non ho vergogna"


    Natoduevolte
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Storia delicata e triste quella di cui è stata vittima nelle scorse ore Guendalina Tavassi. Il cellulare dell’influencer è stato hackerato e il suo iCloud trafugato. L’ex gieffina aveva salvati dei video privati, intimi, “spinti”, che sono poi stati divulgati in chat e su altre piattaforme web. Il fatto è capitato ieri sera, oggi Guendalina ha fatto il punto della situazione, in lacrime, tramite una lunga diretta su Instagram. Una diretta a cui hanno preso parte anche il marito Umberto, evidentemente provato dalla vicenda, e il legale della coppia, Leonardo.

    La Tavassi è apparsa molto toccata e sconfortata. Dall’altro lato ha messo in guardia coloro che stanno diffondendo i video, ricordando che ci sono dure pene per coloro che fomentano la diffusione di materiale privato di quel genere. L’avvocato Leonardo ha spiegato i dettagli della legge e delle sanzioni previste per chi si macchia dei reati relativi alla vicenda della sua assistita:

    “La cosa migliore da fare con i video è manco aprirli e cancellarli subito, seppur mi rendo conto della curiosità. Importante però è che non rimanga traccia del contenuto sui cellulari”.

    Inoltre il legale ha aggiunto che la polizia postale sta agendo per cercare di oscurare i filmati in questione. Dopodiché ha ripreso parola Guendalina spiegando che il marito in questo momento è distrutto emotivamente: “Lui si è cancellato da Instagram perché non è un influencer” e quindi è ancor più frastornato dal polverone mediatico. “Da due giorni è chiuso in camera e non riesce nemmeno a parlare”, ha aggiunto. Dopodiché Umberto stesso si è fatto forza ed è intervenuto per dire la sua.

    “Mai ho provato una sensazione simile, perché siamo stati violati nella nostra vita privata”, le parole dell’uomo, che si è pronunciato singhiozzando, spiegando che la sua più grande paura è il bene della sua famiglia che è stata colpita nell‘intimità più profonda. E ancora:

    “Io non ho vergogna di mia moglie, qualunque coppia lo fa. Da dieci anni per fortuna stiamo assieme e siamo felici, sia sessualmente sia sotto tutti i punti di vista; è come se io avessi subito un lutto”.

    Umberto ha inoltre ricordato che per simili situazioni delle persone si non tolte la vita. “Noi per fortuna ne usciremo perché siamo forti”, ha dichiarato l’uomo che non ha mancato di ringraziare tutti quelli che in queste ore hanno mostrato rispetto e vicinanza a lui e alla sua famiglia. Dopodiché ha nuovamente ripreso parola sua moglie.

    Guendalina ha quindi raccontato:

    “A me sinceramente non me ne frega se pensano che mi ero messa un vibratore o stavo a fare un video con mio marito. L’unico problema è mio marito e i miei figli. Fine. Una cosa normale, sarebbe non normale il contrario… due persone che ancora si amano hanno anche questo e fanno anche questo. Soprattutto quando lui andava a Napoli, la distanza e tante cose…”

    La Tavassi ha inoltre detto che ci sono altre foto e altri video su di lei in circolo, ricordando una volta di più che chiunque sarà pescato a diffonderli sarà duramente punito a livello legale. Ha poi fatto menzione a Belen Rodriguez e Diletta Leotta, in passato coinvolte in situazioni simili. Anche “loro sono state fatte nere”, ma sono riuscite a risollevarsi.

    Guendalina ha infine rimarcato che non si “vergogna di nulla” e che per questo, nonostante la batosta, non si allontanerà dai social. Decisione più che ragionevole, perché sarebbe come darla vinta agli odiatori e a coloro che stanno facendo circolare i filmati. “A noi non ce ne frega un emerito vibratore”, ha chiosato l’influencer

    View this post on Instagram

    A post shared by Guendalina Tavassi (@guendalinatavassi)

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.