Vai al contenuto
  • Vai al contenuto
  • Entra in chat

    Victoria Cabello: "Simona Ventura non è stata generosa"


    uominiedonnewitty
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Victoria Cabello ha concesso questa mattina una lunga intervista al Corriere della Sera nel corso della quale si è raccontata senza filtri, parlando di molti dei momenti salienti della sua carriera con particolare riferimento alla sua più recente esperienza in tv, quella a Pechino Express (che ha vinto insieme a Paride Vitale). In occasione della chiacchierata con Renato Franco, in ogni caso, la conduttrice ha anche i almeno un paio di importanti frecciatine ad alcuni dei suoi colleghi.

    Sono in molti, per esempio, a voler sapere in che rapporti è oggi la Cabello con Simona Ventura, che dal 2012 aveva sostituito alla conduzione di Quelli che il calcio. Parlando della Ventura, Victoria Cabello ha avuto (quasi) solo belle parole, seppure a quanto pare la conduttrice piemontese, in passato, non si sarebbe comportata proprio benissimo. Ecco le dichiarazioni di Victoria Cabello in merito:

    “Mi sa che sono la sua riserva, la panchinara. Me lo avevano proposto anche una terza volta per Il contadino cerca moglie, ma ho detto no grazie: dai ragazzi, è troppo. Per altro credo lo avessero chiesto a chiunque, anche alla mia vicina di casa. Ho sempre stimato tantissimo Simona Ventura, è stata una di quelle donne che ha sdoganato un certo modo di fare televisione. Il suo Sanremo era modernissimo, c’era un mondo dentro, certo non c’erano gli ospiti purtroppo… ma non per colpa sua. Poi Simona non è stata generosissima con me, però pazienza, sottoscrivo quello che ho sempre detto: era avanti, coraggiosa, moderna nel linguaggio, ha fatto scuola.”

    L’intervista, in ogni caso, è stata anche un’importante occasione per Victoria Cabello di tornare su un altro tema “caldo” come X Factor. La Cabello, infatti, aveva partecipato alla trasmissione di Sky Uno nel 2014, per una sola edizione, quella in cui uscì vincitore Lorenzo Fragola. Una partecipazione, la sua, che con tutta onestà non ha lasciato particolarmente il segno. Di questo, comunque, Victoria Cabello ne è perfettamente consapevole (“In effetti lo avevo quasi rimosso anche io…” ha commentato, ironica). Quello che però sembra esserle rimasto più impresso di X Factor è stata la voglia di protagonismo degli altri giudici di quella edizione, ovvero Fedez, Manuel Agnelli e Mika. Parlando dell’esperienza e dei suoi ex colleghi ha aggiunto:

    “Queste esperienze ti insegnano cosa non sai fare e dove non devi andare. Mi sentivo male a dover dare dei giudizi su ragazzini carichi di sogni, lì poi è una lotta interna, c’è un ego tra i giudici che ciao. Io non sono portata per fare la televisione urlata, quello è uno show dove per farti valere devi alzare i toni: ma se lo fa un uomo è un figo, se lo fa una donna è una str… isterica. In quel contesto mi sono proprio bloccata.”

    La Cabello, ad ogni modo, si è sentita in qualche modo in dovere di specificare che anche lei, dopo tutto, vanta la sua dose di egocentrismo. Quando le è stato chiesto chi fra i giudici avesse più ego non ha avuto dubbi e ha replicato: “Benvenuti nel mio ego, scelga lei…”.

    Oggi, il pubblico (soprattutto quello della cosiddetta “bolla social”) attende con impazienza un ritorno della conduttrice sul piccolo schermo. Sono tanti anni, infatti, che è lontana dalla tv, e chissà se il trionfo a Pechino non possa costituire per lei un’importante occasione di rilancio.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.