Vai al contenuto
  • Vai al contenuto
  • Entra in chat

    Chiara Ferragni, Milano pericolosa? Il sindaco Sala: "Non condivido"


    uominiedonnewitty
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    C’è chi pensa che prima o poi Chiara Ferragni e il compagno Fedez scenderanno in politica. Alla luce degli ultimi sviluppi, sembra che le prospettive (o le speranze?) di molti stiano in qualche modo prendendo forma, visto che nelle scorse ore l’imprenditrice digitale per eccellenza è attivamente scesa in campo (seppure con una semplice Stories) per denunciare un problema che le sta molto a cuore.

    A quanto pare, in tempi non sospetti, Chiara Ferragni si sarebbe resa conto di come Milano sta piano piano diventando una città sempre più pericolosa. Al centro del suo post ci sono le continue minacce, violenze e rapine di cui le persone che le stanno intorno sarebbero state vittime di recente. Giusto per fare un esempio, proprio pochi giorni fa Desirée Maldera, ex tentatrice di Temptation Island, aveva denunciato di aver subito una violenta rapina proprio nel capoluogo lombardo.

    L’Instagram Stories di Chiara Ferragni, dove l’influencer aveva taggato il sindaco Beppe Sala è diventata virale, anche se in molti (soprattutto su Twitter) hanno criticato l’influencer per non essersi scagliata contro un reale problema di Milano, quello del mercato immobiliare e dei suoi prezzi folli. Al di là degli haters, sempre presenti, a rispondere a Chiara Ferragni (in molto molto più cortese, ovviamente) è stato anche lo stesso Primo Cittadino milanese, che a margine del convegno Looking4 di Fondazione Cariplo al Piccolo Teatro di Milano ha voluto dire la sua.

    La replica di Beppe Sala a Chiara Ferragni

    Sala è stato molto chiaro e ha tenuto a sottolineare come l’opinione della Ferragni non fosse per nulla in linea con il suo pensiero. Ecco le parole del diretto interessato:

    “Non condivido quello che dice Chiara Ferragni. Però è un’opinione e le risposte, secondo il mio stile, sono attraverso il lavoro. Io non condivido quello che dice, ma capisco che quello della sicurezza è un tema delicato, che c’è una sensibilità nella città. E’ un periodo difficile. Nel colloquio quotidiano coi sindaci delle grandi città del mondo, problematiche del genere sono all’ordine del giorno. Cercheremo di fare ancora di più, ma, non per deresponsabilizzarci, la sicurezza dipende molto dall’opera del Ministero degli Interni e in questi giorni risentirò la ministra Lamorgese”

    Chiara Ferragni, almeno per il momento, non ha controreplicato alle parole del suo sindaco. Per adesso, l’influencer sembra essere piuttosto affacendata con le sue classiche sponsorizzazioni; oggi, tra le altre cose, è avvenuto il primo incontro fra la figlia Vittoria e il cuginetto Edoardo, il primogenito della sorella Francesca.

    Ferragnez: le iniziative per la città di Milano

    Non si può certo dire che i coniugi più chiacchierati d’Italia non si siano impegnati per rendere la loro città un posto migliore. Nel 2020, nel pieno della prima ondata da Covid-19, Fedez e Chiara Ferragni avevano i una raccolta fondi per contribuire alla costruzione di un reparto di terapia intensiva presso il San Raffaele di Milano.

    Più di recente, Fedez ha organizzato il concerto gratuito Love Mi, i cui proventi sono andati alla fondazione benefica TOGETHER TO GO (TOG), con sede a Milano, che si occupa di bambini con malattie neurologiche complesse.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.