Vai al contenuto
  • Vai al contenuto

    Ivana Trump è morta: 9 mesi fa l'addio all'ex Rossano Rubicondi


    uominiedonnewitty
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Una brutta notizia per tutti i nostalgici dell’estetica anni ‘9o è arrivata questa sera, come un fulmine a ciel sereno. Ci ha lasciati all’età di 73 anni Ivana Trump, la ex modella diventata celebre in particolar modo (e il suo cognome lo conferma) per il matrimonio con l’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Almeno per il momento, non sono date sapere le cause della morte dell’imprenditrice.

    A confermare la notizia della morte di Ivana Trump è stata la famiglia della “diva”, tramite un comunicato ufficiale rilasciato alla ABC. “Nostra madre era una donna incredibile, una forza negli affari, un’atleta di livello mondiale, una bellezza radiosa e una madre premurosa e un’amica” hanno dichiarato i suoi familiari al media.

    Grande cordoglio anche da parte dell’ex compagno Donald, che ha dedicato a Ivana un toccane post tramite il suo profilo Truth Social. “È stata una donna meravigliosa, bella e divertente, che ha condotto una vita fonte di ispirazione. Il suo orgoglio e la sua gioia erano i suoi tre figli, Donald Jr., Ivanka ed Eric. Era così fiera di loro, e noi eravamo così fieri di lei. Riposa in pace, Ivana” ha scritto Trump. Qui sotto potete recuperare il post originario pubblicato dal magnate online.

    dedica-donald-trump-ivana

    Appena 9 mesi fa, Ivana Trump aveva dato l’addio all’ex fidanzato Rossano Rubicondi, morto giovanissimo per tumore. Dopo la scomparsa dell’ex concorrente e inviato dell’Isola il padre, Claudio Rubicondi, aveva chiesto a Ivana (con cui non stava più insieme da anni) di raccontare tutto quello che era venuta a sapere su di lui.

    Chi era Ivana Trump: la sua storia

    Ivana Trump nacque a Gottwaldow, in Repubblica Ceca, nel 1949. La donna, appassionata di sport e di sci in modo particolare, convolò a nozze per la prima volta nel 1971 con un amico, un agente immobiliare, al solo scopo di poter ottenere la cittadinanza austriaca.

    Dopo essersi trasferita in Canada, successivamente alla morte dell’allora fidanzato drammaturgo Jiří Štaidl, Ivana Trump iniziò a lavorare come istruttrice di sci: fu in questo contesto che migliorò la sua conoscenza dell’inglese, iniziando in parallelo a lavorare come modella.

    Dopo l’ennesima rottura sentimentale si trasferì a New York, per promuovere le Olimpiadi Invernali di Montréal. Nella Grande Mela conobbe quello che sarebbe presto diventato il suo nuovo compagno, il magnate Donald Trump, che sposò nel 1977.

    Per l’ormai ex presidente degli Stati Uniti Ivana Trump gestì anche diverse attività: fu per esempio presidente del prestigioso Hotel Plaza. La storia d’amore, tuttavia, naufragò nel 1991, quando Ivana Trump chiese il divorzio, dando tra l’altro il via ad una lunga battaglia legale per mantenere il cognome Trump. Il rapporto con Rossano Rubicondi iniziò nell’aprile del 2008 ma durò davvero un soffio. Ivana Trump chiese la separazione a dicembre dello stesso anno.

    Relazioni a parte, fino ad oggi nel suo curriculum Ivana Trump poteva vantare due libri, For Love Alone e Free to Love (entrambi di grande accaduto negli USA) e anche una linea d’abbigliamento da lei stessa firmata.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.