Vai al contenuto
  • Vai al contenuto

    UeD Valentina Pivati: "Parto col Covid, tutto storto". Come sta la figlia


    uominiedonnewitty
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Valentina Pivati è diventata mamma, ma ha dovuto affrontare non poche difficoltà. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne racconta ai suoi di aver vissuto un parto complicato, in quanto era risultata positiva al Covid-19. Innanzitutto, dichiara che si sta riprendendo e ammette che oggi finalmente si sente un po’ meglio. Non è andato tutto come avrebbero voluto, lei e il suo compagno Andrea Concato. Oggi spiega il motivo: ha scoperto di essere positiva al Covid il giorno della DPP (data presunta del parto).

    “Prossimo figlio/a non voglio pianificare nulla!”, scrive Valentina, che già aveva fatto sapere che tutto era andato “controcorrente”. Quando ha scoperto di essere positiva al virus, si era già messa “il cuore in pace” sul fatto che avrebbe dovuto partorire da sola e che avrebbe visto il compagno Andrea solo una volta tornata a casa “fatto con ambulanza”. Non si poteva attendere oltre, in quanto “sarebbe stato un po’ troppo”, visto che “la bambina era grande”.

    A questo punto, la Pivati è stata ricoverata e lunedì i medici hanno iniziato a indurre il parto. La sera successiva, però, la bambina aveva i battiti cardiaci “sempre più accelerati” e così, dopo una visita, “la ginecologa ha ritenuto fosse meglio fare subito un cesareo”. Ed ecco che alle ore 21.16 di martedì 7 dicembre 2021 è nata Alycia la prima figlia di Valentina Pivati.

    Durante il suo racconto, che avviene attraverso una serie di domande e risposte con i suoi seguaci, l’ex corteggiatrice di Mariano Catanzaro (anche sua scelta) fa sapere che sembra proprio che la bambina assomigli più a lei. Non immaginava di certo di vivere un parto “così pesante”, soprattutto per quanto riguarda la ripresa. Non avrebbe voluto viverlo da sola, fare il cesareo e tante altre cose.

    “Ma è andato tutto al contrario di tutto! L’importante però è che Alycia sta bene, piano piano io mi riprendo”

    Rivela così come sta sua figlia, la Pivati. Dunque, la piccolina sta bene e l’ex corteggiatrice si sta godendo questo magico momento. Parlando ancora con i seguaci, Valentina spiega che nella stanza in cui era ricoverata “non entrava nessuno” in quanto è positiva al Covid. Pertanto, ha dovuto gestire subito tutto da sola “pur avendo dolori su dolori”. Ha sviluppato diversi problemi di salute in questa fase.

    “Ho avuto le ragadi. Poi mi è uscita la rotula del ginocchio e oltre ai dolori dell’intervento, non riuscivo nemmeno ad appoggiare la gamba senza provare dolori forti. Poi è arrivata la febbre ed è tornata la tosse per il Covid. Ogni colpo di tosse ti uccide!”

    In quanto è ancora positiva al virus, Valentina Pivati e il suo compagno non stanno vivendo benissimo: “Ancora non abbiamo baciato la nostra bimba”. Oltre ciò, fa sapere che tiene sempre la mascherina da quando ha partorito per stare insieme alla figlia Alycia. Quando è nata, alla piccola è stato fatto il tampone ed è uscito negativo, come quello della placenta.

    L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, infine, rivela al pubblico che la segue di aver preferito non fare il vaccino durante la gravidanza. Tornasse indietro crede che farebbe la stessa storia. Non intende non fare il vaccino, ma quando era in dolce attesa non se l’è sentita. Di questa tematica ha parlato ieri anche l’ex tronista Ramona Amodeo, attualmente incinta del suo terzo figlio.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.