Vai al contenuto
  • Vai al contenuto

    Rosalinda Cannavò, rivelazioni: "Party alcolici al GF Vip e Dayane Mello"


    uominiedonnewitty
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Rosalinda Cannavò torna all’attacco per difendere la sua amica ex gieffina Dayane Mello. alcuni ora fa l’attrice è stata ospite di Gabriele Parpiglia e, nella cornice del suo format Il Bianco e il nero, ci è andata giù parecchio dura. Al giornalista e autore Mediaset, la Cannavò si è detta molto spaventata per la modella brasiliana, utilizzando parole decisamente dirette.

    Uno dei punti che Adua del Vesco ha tenuto a sottolineare, come prioritario, è il fatto che Dayane Mello non avrebbe mai dovuto partecipare in prima battuta al reality A Fazenda in Brasile. Le sue numerose collaborazioni in Italia hanno reso, a detta sua, la partecipazione alla trasmissione inutile. La Del Vesco ha parlato senza filtri di una vera e propria manipolazione, in questo senso. Ma non solo. Adua del Vesco ha anche tenuto a specificare le differenze fra A Fazenda e il loro GF, particolarmente quando si parlava di uso di alcolici. Ecco le dichiarazioni dell’attrice:

    Aveva tanti lavori in Italia, non aveva bisogno di fare quel reality. Manipolata a questo punto possiamo dire.  Spero che lei una volta finito il reality veda quello che è accaduto, magari senza farsi condizionare. Oso anche dire manipolare a questo punto. Perché analizzando la situazione in maniera oggettiva si tratta di manipolazione, non c’è altra definizione. Questa è una violenza. Dayane la mattina si è svegliata senza vestiti e non ricorda nulla.  Io ho fatto il GF con lei e abbiamo anche bevuto alle festività, ma ci siamo sempre ricordate tutto. Avevamo 3 bottiglie di vino per tutto il gruppo, non cocktail su cocktail. Da noi c’erano dei limiti di alcolici per tutelarci, lì in Brasile non c’erano. Ma tutto questo è legale? Possono mettere a rischio le persone? Gli è permesso somministrare tutti quei drink?

    Ma non finisce certo qui. Nel corso dell’intervista a Parpiglia Rosalinda Cannavò si lascia andare alle frecciatine e rivela un’altra sua opinione personale particolarmente frizzante, se così vogliamo dire. La Cannavò lascia infatti intendere che la produzione di A Fazenda abbia inserito con un preciso scopo nel cast anche una concorrente molto simile a lei, Aline, con la quale Dayane ha instaurato un rapporto particolare. Come se, in pratica, gli autori del reality brasiliano avessero cercato apposta una sosia della Cannavò per ricreare le stesse dinamiche televisive (che chiaromente avevano funzionato) del Grande Fratello Vip italiano. Ecco le dichiarazioni di Rosalinda Cannavò a riguardo:

    Non entro nel merito al rapporto che si sta instaurando tra Aline e Dayane. Però tutto questo non mi sembra una semplice coincidenza. Hanno studiato tutto a tavolino. Trovare una ragazza un po’ simile a me che racconta le stesse cose che raccontavo io, mi fa pensare che in Brasile hanno capito che funzionava la storia e volevano ricrearla.

    Dayane Mello molestata a A Fazenda: il riassunto degli episodi precedenti

    Per chi si fosse perso un pezzo della storia, Dayane Mello si trova ora in Brasile come concorrente del reality show “cugino” del nostro La Fattoria. Fra i concorrenti della trasmissione troviamo anche Nego do Borel, che in più di qualche occasione ha abusato della modella sessualmente soprattutto quando quest’ultima era sbronza e priva della capacità di intendere e di volere.

    Do Borel è stato alla fine allontanato dal programma. Per qualche giorno, il cantante ha anche fatto perdere le sue tracce, per poi essere trovato dalla polizia in un motel della zona nord di Rio de Janeiro.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.