Vai al contenuto
  • Vai al contenuto

    Harry e Meghan, nuove rivelazioni: l'ira di William, il mutuo e gli sgarri


    facechat
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Altra burrasca in arrivo tra i reali inglesi. A innescare ulteriori tensioni ci sono le nuove rivelazioni che arrivano dall’edizione aggiornata di Finding Freedom, vale a dire la biografia non autorizzata di Harry e Meghan, stilata a quattro mani da Omid Scobie e Carolyn Durand. L’opera è finita nelle librerie lo scorso anno, prima però della rumorosissima intervista che la coppia ‘ribelle’ ha rilasciato a Oprha Winfrey. Inevitabile che dopo le accuse di razzismo verso alcuni non identificati membri della Royal Family, la confessione della Markle circa i suoi istinti suicidi e le confidenze del principe relative alla sua sensazione di sentirsi “intrappolato” a Buckingham Palace, non fosse progettata una ristampa con dettagli mai svelati. E infatti ecco la nuova edizione.

    Nella ristampa, rispetto alla prima edizione di Finding Freedom, viene sostenuto che nessuno della famiglia reale è stato avvertito della bombastica intervista con la Winfrey, prima dell’annuncio ufficiale. Insomma, sembra che i Sussex non si siano premurati di far sapere in qualche modo le loro intenzioni. La questione proverebbe ancor più che le tensioni erano già all’epoca alle stelle.

    Tra i membri della Royal Family, chi avrebbe completamente perso le staffe per l’atteggiamento dell’ex star di Suits e di Harry sarebbe stato il principe William. “Era furioso”, hanno spiegato alcune fonti. Le stesse che hanno aggiunto che il duca di Cambridge non avrebbe in alcun modo voluto che le “questioni familiari private fossero state discusse in ambito pubblico”.

    Harry e William, i retroscena sui funerali di Filippo

    Capitolo funerali di Filippo, il marito della Regina Elisabetta. Nell’aggiornamento della biografia, che si ripete non è stata autorizzata (infatti Meghan ed Harry non intervengono in prima persona), alcune fonti affermano che alcuni reali sarebbero stati “felici” del fatto che la Markle sia rimasta in America. Motivo? “Non volevano un circo”. O, per dirla come ha fatto sapere un insider, speravano che “la duchessa non facesse spettacolo”.

    Si ricorda che ufficialmente, secondo la versione di Meghan, lei stessa avrebbe fatto di tutto per tornare a Londra e dare l’ultimo saluto a Filippo. Ma vista la gravidanza in corso non ce l’avrebbe fatta. Aleggiano pesanti sospetti su tale dinamica, con molti che sostengono che in realtà l’attrice non abbia fatto di tutto per partecipare ai funerali.

    Ad esserci invece è stato Harry. Ed anche qui ci sono indiscrezioni interessanti che raccontano che il principe ha acquistato un biglietto di sola andata per i funerali. Motivo? Forse aveva intenzione di fermarsi più giorni e chiarirsi con la Royal Family? Chissà. Quel che è trapelato è che in quei giorni in tutto ha avuto tre dialoghi con il fratello William senza però sancire la pace. I due si sono poi incontrati a luglio alla cerimonia per il monumento della madre Diana. Pure in questo caso gelo e nessuna frizione appianata.

    Harry e Meghan: il mutuo e lo sgarro subito dal principe

    Altre chicca è che i Sussex avrebbero fatto un mutuo per finire di pagare la dimora da Le Mille e una Notte in cui abitano in California, a Santa Barbara. Non solo  il loro secondo anniversario di matrimonio, che è cascato lo scorso maggio, quindi quando c’erano in vigore diverse misure anti Covid, lo avrebbero omaggiato con un party tranquillo. In particolare avrebbero invitato pochi intimi e consumato una cena messicana da asporto

    Inoltre, un altro sgarro che Harry è convinto di aver subito, è quello relativo al no ricevuto dai reali circa il far deporre una corona di papaveri da lui ordinata per il Remembrance Sunday 2020. Cioè per la giornata della commemorazione dei morti britannici nelle guerre. La corona, dopo il veto, sarebbe tuttora conservata in una scatola. “Dieci anni di servizio e un impegno a vita per la comunità militare ed è stato trattato così dalla sua famiglia”, ha spiegato una fonte.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.