Vai al contenuto
  • Vai al contenuto
  • Entra in chat

    Rolling Stones: è morto a Londra il batterista Charlie Watts


    facechat
     Share

    Recommended Posts

    • Maschio (Etero)

    Charlie Watts dei Rolling Stones è morto. Il batterista si è spento a Londra all’età di 80 anni. La notizia è stata divulgata dall’ufficio stampa del musicista con una nota in cui viene specificato, come riporta la BBC, che Watts è deceduto in ospedale, circondato dall’affetto dei suoi famigliari.

    Charlie Watts aveva sconfitto un cancro alla gola nel 2004. Era un membro degli Stones dal gennaio 1963, da quando si unì a Mick Jagger, Keith Richards e Brian Jones. Lo scorso agosto Watts aveva dato l’addio definitivo ai concerti dal vivo proprio per via dei suoi problemi di salute.

    Il batterista aveva annunciato il suo ritiro dopo un intervento cardiaco: i medici gli avevano consigliato il riposo assoluto. A malincuore Watts ha dovuto quindi rinunciare al nuovo tour dei Rolling Stones. 13 tappe in giro per gli Stati Uniti: un ritorno sulle scene in seguito all’emergenza Coronavirus.

    Charlie Watts è stato sostituito da Steve Jordan, da anni stretto collaboratore di Keith Richards. Il decesso di Watts, a quanto si apprende, è avvenuto dopo un’operazione di emergenza al cuore. Nel 2016 Charlie Watts è stato inserito nella lista dei migliori batteristi di tutti i tempi secondo il magazine Rolling Stone.

    La vita privata di Charlie Watts

    Charlie Watts rappresentava un’eccezione: pur facendo parte della band si è sempre tenuto alla larga da quell’immagine trasgressiva e provocatoria dei Rolling Stones. Nel corso degli anni gli altri membri del gruppo l’hanno più volte definito una persona calma, pacata e riflessiva.

    Dal 1964 il batterista era sposato con la pittrice e scultrice Shirley Ann Sheperd, alla quale è sempre rimasto fedele. La coppia ha avuto una figlia, Serephina, nel 1968. Negli anni Ottanta Charlie Watts ha avuto un problema con l’eroina che ha però affrontato in maniera riservata e discreta evitando di farne una questione pubblica.

    Figlio di un camionista Charlie Watts è cresciuto nella zona nord di Londra, passando da Kingsbury al quartiere di Wembley. Prima di entrare nei Rolling Stones negli anni Sessanta Watts ha fatto parte della Blues Incorporated di Alexis Korner.

    Link al commento
    Condividi su altri siti

     Share


    Ops! Adblock Rilevato 

    Disabilita il blocco della pubblicità per proseguire.

    In questo sito è assolutamente vietato navigare a scrocco e con programmi che bloccano le pubblicità che forniamo, ti ricordiamo che se vuoi una navigazione del tutto priva di pubblicità, puoi iscriverti al nostro abbonamento premium, per un costo davvero irrisorio di 5.00 al mese, questo perchè FaceChat vive di pubblicità ed è grazie ad essa che può rimanere online.

    Fatta questa piccola premessa metti FaceChat nella tua whitelist o disabilitare il software per il nostro portale.

    Se non sai come fare guarda il piccolo tutorial sotto:

     

    Adblock

    1. Clicca sull'icona di Adblock presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.ea0b8c7603027c7158b4e8dd0c56a884.jpg

    2. Clicca sulla voce Non attivare sulle pagine di questo dominio.

    chrome-adblock-1.jpg.381036aff103b271443c70256f7296ce.jpg

    3. Clicca sul pulsante Escludi nel riquadro che si apre.

    chrome-adblock-3.jpg.4c72b9aae3abe401bc13e8b02fe8fa07.jpg

    4. In caso di problemi, clicca prima sull'icona di Adblock e poi sulla voce Opzioni. Clicca su PERSONALIZZA e poi su Mostra le pubblicità su una pagina web o dominio: digita facechat.it e fai clic su OK!.

    chrome-adblock-4.jpg.620389a907039143d9e84a09dab01575.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Plus

    1. Clicca sull'icona di Adblock Plus presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.242c6104286b8399bac2a44dd57a487e.jpg

    2. Clicca sulla voce Attivato su questo sito.

    chrome-adblock-plus-2.jpg.8e677ee078e1f5f4bd5b1c9f3a36f519.jpg

    ______________________________

     

    Adblock Origin

    1. Clicca sull'icona di uBlock Origin presente in alto a destra.

    chrome-adblock-1.jpg.683e361e1341554dc0531b758169583a.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre.

    chrome-ublock-2.jpg.6fc34db758398808d868e17613242ed5.jpg

    Adblock Pro

    1. Clicca sull'icona di Adblock Pro presente in alto a destra.

    chrome-adblock-pro-1.jpg.f5ccb4a40c16e685b28eb125890853d5.jpg

    2. Clicca sul pulsante blu in cima al menu che si apre 

    chrome-adblock-pro-2.jpg.ff614a8cfcf0dc25d638f937e7cb1660.jpg

    ______________________________

     

     

    Questi mini tutorial sono per i più famosi plugin adblock, ovviamente se il tuo plugin non rientra tra quelli citati in alto e non sai come fare cerca su san google come disabilitare il tuo.

    Clicca il pulsantino verde in basso se hai disabilitato il blocco.